Curarsi con le erbe: funziona davvero?

Molte persone tendono ad assumere medicinali per ogni piccolo malessere che gli si presenta. Sappiamo però che i medicinali come antinfiammatori, antidolorifici e antistaminici, se assunti in maniera sbagliata e troppo esagerata fanno molto male al nostro corpo, ma purtroppo il malessere, se persiste, non ci consente di fare altrimenti.
Quale può essere, dunque, una soluzione a questo problema? Sempre più persone decidono di curarsi con le erbe naturali. La terra, in effetti, ci ha donato una grande varietà di erbe e piante in cui risiedono gli stessi agenti chimici che si trovano all’interno dei medicinali, senza però, ovviamente, tutta una serie di processi artificiali che sono appunto la causa della pericolosità dei prodotti farmaceutici. Ed è per questo motivo che i rimedi naturali spesso sono molto più efficaci delle medicine, anche a lungo termine.
Diversi tipi di erbe possono curare diversi tipi di malanni o difetti, a partire da un comune raffreddore, passando per brufoli e cellulite e arrivando a dolori più gravi ad esempio ai denti, ai muscoli o ai dolori tipici delle donne durante il periodo mestruale.
Come procurarsi, allora, queste erbe specifiche? È molto più semplice di quanto vi possiate aspettare. Ecco cosa consiglia http://consiglibenessere.org/! Intanto, potreste recarvi in un erboristeria ben rifornita, dove è possibile trovare moltissimi prodotti naturali al 100% e dove l’erborista potrà consigliarvi al meglio sul vostro problema.
Un altro modo per procurarsi gli estratti essenziali o le erbe risparmiando, è fare una semplice ricerca online e ordinarli, così da poterli avere direttamente nelle vostre mani. Ma la cosa migliore da fare su tutte, è comprare dei piccoli vasi in cui seminare le piante che vi interessano così da poterle avere sempre a portata di mano.
Per fare un esempio fra i più comuni, molte persone sono soggette ad allergie. Per risolvere questo problema senza assumere antistaminici ogni giorno, basta assumere tanta vitamina C e consumare flavonoidi, come cipolle o mele, che limitano la produzione di infiammazioni allergiche del corpo. Tra i vari altri rimedi alimentari ci sono il rooibos, il tè verde e il ribes nigrum, ma le possibilità sono tantissime!
Per i dolori mestruali invece, si utilizzano erbe naturali contenenti alcaloidi, degli agenti che fanno effetto sui dolori muscolari ed hanno lo stesso effetto della nicotina, della caffeina e della morfina.
Cosa aspettate? Specificate qual è il vostro problema e trovate il rimedio naturale giusto per voi.

I commenti sono chiusi